Riduzione Telecom

RIDUZIONE DEL 50% DEL CANONE

DI ABBONAMENTO TELEFONICO

TELECOM ITALIA

 L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha adottato alcuni provvedimenti che consentono di accedere ad una riduzione pari al 50% del canone mensile di abbonamento al servizio telefonico di categoria B (abitazione privata), per determinate categorie di soggetti. La riduzione può essere richiesta dal 1° dicembre 2001 ed è attualmente pari ad un risparmio annuo complessivo di € 81,78; 

L’agevolazione potrà essere richiesta per un solo abbonamento al servizio telefonico di categoria B, che può identificarsi in un nuovo contratto o in uno già in essere: in quest’ultimo caso, la richiesta a Telecom Italia dovrà essere effettuata dall’intestatario del contratto telefonico.

 COSA SI DEVE FARE PER RICHIEDERE L’AGEVOLAZIONE

 1 Verificare se si soddisfa il requisito sociale 

Condizione sociale: chi richiede l’agevolazione deve appartenere ad un nucleo familiare che risponda ad almeno una delle seguenti condizioni:

  1. abbia tra i membri della famiglia un percettore di pensione di invalidità civile;
  2. abbia tra i membri della famiglia un percettore di pensione sociale;
  3. abbia tra i membri della famiglia un anziano al di sopra dei 75 anni di età;
  4. abbia il capofamiglia disoccupato;

Con riguardo alla definizione di “nucleo familiare” si rende noto che “ciascun soggetto può appartenere ad un solo nucleo familiare. Fanno parte del nucleo familiare i soggetti componenti la famiglia anagrafica. I soggetti a carico ai fini IRPEF fanno parte del nucleo familiare della persona di cui sono a carico. I coniugi che hanno la stessa residenza anagrafica, anche se risultano a carico ai fini IRPEF di altre persone, fanno parte dello stesso nucleo familiare. Il figlio minore di 18 anni, anche se risulta a carico ai fini IRPEF di altre persone, fa parte del nucleo familiare del genitore con il quale convive”

Per ulteriore informazioni e compilazione modello e rilascio attestazione ISEE per il bonus recatevi presso la nostra sede o contattateci per appuntamento cliccando qui: contattaci

 

Inps

Agenzia delle Entrate